venerdì 02 dicembre | 19:32
pubblicato il 19/giu/2013 10:32

Crisi: Confesercenti, nel 2013 potere aquisto famiglie -4.000 euro

(ASCA) - Roma, 19 giu - Il potere d'acquisto delle famiglie, nel 2013, crollera' di altri 4.000 euro, mentre il reddito complessivo che aveva registrato una contrazione di 94 miliardi nel 2008-2012 aumentera' fino a 98 mld. E' quanto emerge dai dati resi noti da Confesercenti nella giornata dell'Assemblea elettiva, secondo cui il calo prosegue anche quest'anno, a ritmi elevati.

L'associazione stima una perdita di 60 mld che si somma agli 85 mld svaniti tra il 2008 e il 2012. Complessivamente, i ''consumi persi'' ammontano a 145 miliardi negli ultimi sei anni, causati dalla contrazione della spesa, da parte delle famiglie, pari a quasi 6.000 euro per ogni nucleo. Un taglio legato alla riduzione del reddito, che e' sceso di 9.700 euro per ogni nucleo. rba/rec/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari