martedì 21 febbraio | 06:29
pubblicato il 01/mar/2013 12:50

Crisi: Confesercenti, dati Pil e inflazione mostrano quadro preoccupante

(ASCA) - Roma, 1 mar - ''I dati Istat di oggi su Pil, lavoro ed inflazione mostrano un'Italia sempre piu' in crisi''. Lo afferma la Confesercenti in una nota.

''Lo stesso quinto calo consecutivo mensile dell'inflazione se da una parte poteva rappresentare un fatto positivo - prosegue Confesercenti - dall'altra, invece, diventa un ulteriore, allarmante sintomo della grave situazione economica del Paese. L'inflazione si adegua ad un'economia soffocata da una congiuntura economica sempre piu' pericolosa: la disoccupazione tocca livelli record, il calo del Pil 2012 lascia una pesante eredita' di recessione, migliaia di imprese non ce la fanno piu' e chiudono, le famiglie tirano la cinghia ed i consumi segnalano cali preoccupanti''. ''La netta contrazione della spesa per consumi interni delle famiglie, colpite sempre di piu' dalla mancanza di lavoro e da un peso fiscale esorbitante - continua la nota - , produrra' effetti negativi anche nel 2013 con un impatto negativo sul Pil, in termini di sottrazione di crescita, di 0,7 punti percentuali. Del resto questa deriva appare inevitabile con un prelievo fiscale che crescera' di altri 34 miliardi nel 2013, mentre sarebbe indispensabile una inversione di tendenza che sarebbe possibile recuperando risorse con coraggiosi tagli alla spesa corrente improduttiva''.

''Chiediamo alle forze politiche un forte atto di responsabilita' in questo delicato momento per il Paese: serve un forte segnale di discontinuita' rispetto alla crisi, rimettendo al centro lo sviluppo e le forze produttive del nostro sistema economico - conclude Confesercenti -. Per questo occorre al piu' presto un Governo che agisca rapidamente e con la massima determinazione per rilanciare investimenti, occupazione e consumi. Un'azione decisa che tagli la spesa pubblica con i suoi troppi sprechi e riduca in modo tangibile il carico fiscale su imprese e famiglie''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia