mercoledì 18 gennaio | 18:04
pubblicato il 13/set/2014 14:37

Crisi, Confesercenti: commercianti pessimisti, 15% chiudera' nel 2015 -2

(ASCA) - Perugia, 13 set 2014 - Oltre il 60% delle aziende prevede un calo di fatturato a fine 2014: il 37% una riduzione tra il 25% e il 15% e il 24% degli esercenti un decremento del fatturato fino al 15%. Un quarto del campione pensa che la situazione restera' invariata e solo il 15% stima una crescita.

Infine, oltre al 15% che ha deciso che chiudera' nel corso del prossimo anno e si ritirero' o faro' un altro lavoro, il 3% chiudera' a sua volta ma aprira' un'altra attivita', il 78% afferma di sentire le ''difficolta''' ma spera di superare la crisi e solo un risicato 4% pensa che la propria attivita' vada bene.

cos/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina