venerdì 24 febbraio | 14:18
pubblicato il 26/ago/2014 14:44

Crisi: Confedilizia, ridurre moltiplicatori catastali su Imu e Tasi

(ASCA) - Roma, 26 ago 2014 - Per Confedilizia, tra le misure di rilancio dell'economia, occorre ridurre i moltilplicatori catastali utilizzati per l'applicazione di Imu e Tasi.

'' Il nostro Ufficio Studi ha calcolato che una riduzione del 3% dei moltiplicatori in vigore dal 2012 porterebbe a un minor gettito di appena 7/800 milioni di euro, mentre una riduzione del 5% costerebbe 1,2/1,4 miliardi. Si tratta di somme contenute - in relazione agli effetti che questa operazione fiducia avrebbe sul piano sociale per proprietari e inquilini e sul piano dell'emergenza casa - con le quali ci si limiterebbe ad attenuare un aumento di tassazione sugli immobili che non ha precedenti. Ma il segnale, anche sul piano psicologico, che una diminuzione dei moltiplicatori catastali darebbe all'economia e all'intero Paese sarebbe ancora piu' importante del sollievo fiscale che ne avrebbero i contribuenti interessati. Sarebbe il segno di una nuova era, un punto di partenza per una fase di crescita di cui l'Italia ha piu' che mai bisogno'', cosi' Corrado Sforza Fogliani, presidente di Confedilizia.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech