domenica 22 gennaio | 14:00
pubblicato il 12/giu/2013 12:00

Crisi/ Confcommercio: Potere d'acquisto recuperato solo nel 2036

Serviranno 23 anni solo se si cresce a tassi precedenti 2008

Crisi/ Confcommercio: Potere d'acquisto recuperato solo nel 2036

Roma, 12 giu. (askanews) - Serviranno 23 anni al potere di spesa delle famiglie italiane per ritornare ai livelli pre-crisi. Il potere d'acquisto potrà recuperare quanto perso dal 2008 solo nel 2036. Lo rileva una ricerca del Centro Europa ricerce e Confcommercio in occasione dell'assemblea dell'associazione dei commercianti. "In termini reali, il reddito è in flessione ininterrotta dal 2008 - spiega la ricerca - con una contrazione cumulata dell'8,7% e una perdita complessiva di 86 miliardi di euro". Ogni famiglia ha visto mediamente calare il proprio potere d'acquisto di 3.400 euro e "se pure si riuscisse a tornare alle dinamiche di crescita pre-crisi, bisognerebbe comunque aspettare fino al 2036 per recuperare il potere d'acquisto perduto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4