domenica 26 febbraio | 06:23
pubblicato il 03/feb/2011 09:24

Crisi/ Confcommercio: Consumi fermi a dicembre, nel 2010 a -0,4%

"Domanda resta stagnante, a dicembre -0,5%. Produzione contenuta"

Crisi/ Confcommercio: Consumi fermi a dicembre, nel 2010 a -0,4%

Roma, 3 feb. (askanews) - La crisi morde ancora per le famiglie e i consumi restano fermi anche a dicembre, mentre nell'intero 2010 c'è stato un calo dello 0,4%. Lo sostiene la Confcommercio sulla base del suo indicatore dei consumi (Icc). A dicembre c'è stata una diminuzione dello 0,5% rispetto allo stesso mese dell'anno prima, dopo il -0,9% di novembre, mentre per l'intero 2010 si stima una riduzione dello 0,4%. Nel confronto mensile, invece, l'Icc (al lordo della vendita di auto) non mostra variazioni rispetto a novembre, "dato che ha comportato un ulteriore moderato recupero in termini di media mobile a tre mesi ma che conferma, comunque, una sostanziale stagnazione della domanda". Il quadro economico congiunturale, aggiunge Confcommercio, "si presenta ancora caratterizzato da dinamiche produttive che, per il complesso del sistema, sono piuttosto contenute. Permane il dualismo nella crescita tra settori orientati all'export, più dinamici, e quelli rivolti al mercato interno".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech