giovedì 19 gennaio | 14:17
pubblicato il 10/apr/2013 12:33

Crisi: Commissione Ue, squilibri macroeconomici presenti in 13 stati

(ASCA) - Bruxelles, 10 apr - E' crisi per meta' dell'Unione europea, con tredici stati su ventisette alle prese con squilibri macroeconomici che preoccupano la Commissione Ue.

Proprio l'esecutivo comunitario ha redatto una revisione sulla situazione in atto nei paesi membri, rilevando che c'e' molto da fare per molti dei governi europei. Belgio, Bulgaria, Danimarca, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Italia, Malta, Paesi Bassi, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria sono i paesi finiti nel mirino della Commissione europea.

''In molti stati membri ci sono squilibri macroeconomici che vanno monitorati da vicino'', ha detto il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn. A loro si richiede ''un impegno deciso per le riforme strutturali'', perche' la situazione e' seria e a Bruxelles ne sono consapevoli. ''L'azione decisa degli stati dell'Unione europea sta contribuendo a ribilanciare l'economia europea'', ha detto Rehn. ''Restano pero' ancora sfide importanti''.

Settori bancari fragili, debiti sovrani elevati, alto tasso di disoccupazione, debolezza dei settori industriali e dell'export, sono le cause che rendono meta' Unione europea incapace di rispondere alla crisi. Questi paesi dovranno tener conto dei rilievi mossi dalla Commissione europea e prevedere le misure correttive nei programmi nazionali di riforma che dovranno essere presentati per la fine del mese.

La Commissione europea elaborera' raccomandazioni specifiche ''per correggere gli squilibri attuali e prevenirne di nuovi'' all'interno delle raccomandazioni specifiche per paese che l'esecutivo comunitario pubblichera' il 29 maggio.

bne/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina