sabato 03 dicembre | 21:19
pubblicato il 03/mag/2013 11:01

Crisi: Commissione Ue, in Europa crescita dal 2014

(ASCA) - Bruxelles, 3 mag - Unione europea ed Eurozona torneranno a crescere nel 2014. L'anno in corso fara' segnare ancora delle contrazioni, poi il Prodotto interno lordo dell'Europa a Ventisette e di quella a Diciassette torneranno ad avere segno positivo. Lo rileva la Commissione europea nelle previsioni economiche di primavera, diffuse oggi a Bruxelles. ''Dopo la recessione che ha contraddistinto il 2012, l'economia dell'Ue si stabilizzera' nel corso della prima meta' del 2013'', rileva lo studio. Il risultato sara' ''una notevole espansione nella seconda meta' dell'anno, anche se la crescita dovrebbe esserci nel 2014''. Per cui il Pil dell'Ue fara' segnare un -0,1% nel 2013 e un +1,4% nel 2013. Stessa dinamica per l'Eurozona, dove si registrera' una contrazione dello 0,4% quest'anno e un'espansione dell'1,2% il prossimo anno.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari