venerdì 20 gennaio | 10:54
pubblicato il 03/mag/2013 11:01

Crisi: Commissione Ue, in Europa crescita dal 2014

(ASCA) - Bruxelles, 3 mag - Unione europea ed Eurozona torneranno a crescere nel 2014. L'anno in corso fara' segnare ancora delle contrazioni, poi il Prodotto interno lordo dell'Europa a Ventisette e di quella a Diciassette torneranno ad avere segno positivo. Lo rileva la Commissione europea nelle previsioni economiche di primavera, diffuse oggi a Bruxelles. ''Dopo la recessione che ha contraddistinto il 2012, l'economia dell'Ue si stabilizzera' nel corso della prima meta' del 2013'', rileva lo studio. Il risultato sara' ''una notevole espansione nella seconda meta' dell'anno, anche se la crescita dovrebbe esserci nel 2014''. Per cui il Pil dell'Ue fara' segnare un -0,1% nel 2013 e un +1,4% nel 2013. Stessa dinamica per l'Eurozona, dove si registrera' una contrazione dello 0,4% quest'anno e un'espansione dell'1,2% il prossimo anno.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale