domenica 26 febbraio | 02:12
pubblicato il 07/apr/2012 14:38

Crisi/ Coldiretti: Per otto su dieci pranzo di Pasqua a casa

Cala spesa nei ristoranti, aumentano presenze in agriturismi

Crisi/ Coldiretti: Per otto su dieci pranzo di Pasqua a casa

Milano, 7 apr. (askanews) - Otto italiani su dieci terranno il pranzo di Pasqua a casa, mentre cala la spesa nei ristoranti ed aumentano le presenze negli agriturismi. E' quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che con la necessità di risparmiare aumenta la domanda di alimenti a basso costo con un rischio più elevato di frodi e sofisticazioni ed è per questo è importante dell'operazione dei carabinieri dei Nas che ha portato al sequestro di 2800 tonnellate di prodotti alimentari pericolosi o irregolari. Quest'anno si riduce la spesa al ristorante scelto da 4 milioni di persone con un costo medio a testa di 40 euro ed un totale 172 milioni di euro, in leggero calo rispetto al 2011, mentre aumentano del 3 per cento le presenze nei più economici agriturismi dove secondo Terranostra- Coldiretti si stimano duecentomila presenze per le festività

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech