domenica 19 febbraio | 15:10
pubblicato il 28/gen/2013 11:12

Crisi: Coldiretti, nate oltre 103.000 imprese rosa nel 2012

Crisi: Coldiretti, nate oltre 103.000 imprese rosa nel 2012

(ASCA) - Roma, 28 gen - A sfidare la crisi nel 2012 sono nate ben 103.391 imprese rosa che hanno fatto salire il loro numero complessivo in Italia a 1.424.743 nei diversi settori produttivi. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti sui dati Unioncamere relativi al 31 dicembre 2012 dalla quale si evidenzia che nel tessuto economico nazionale oggi quasi una impresa su quattro e' condotta da donne (23,5%). La maggioranza delle imprese femminili - stima la Coldiretti - opera nel commercio (circa il 30%), ma una forte presenza si registra con oltre il 16% in agricoltura, nei servizi di alloggio e ristorazione (quasi il 10% e nel manifatturiero (8%). L'incremento rappresenta un dato positivo anche se evidenzia ancora le difficolta' del sistema Italia a garantire pari opportunita' all'universo femminile nel del sistema Italia. Quello che appare invece evidente - continua la Coldiretti - e' invece il rilevante contributo qualitativo che le donne imprenditrici hanno apportato al rilancio del sistema economico nazionale in termini di innovazione, creativita'.

In agricoltura dove la presenza femminile e' superiore alla media con quasi una impresa agricola su tre (29%) condotta dalle donne la capacita' di coniugare la sfida con il mercato, il rispetto dell'ambiente e la qualita' della vita a contatto con la natura sembra essere una delle principali ragioni della presenza femminile nelle campagne. Un impegno che - precisa la Coldiretti - e' infatti particolarmente rilevante nelle attivita' piu' innovative e multifunzionali come dimostra il protagonismo delle donne nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica, negli agriturismi o nelle associazioni per la valorizzazione di prodotti tipici nazionali come il vino e olio. L'ingresso progressivo della presenza femminile nell'agricoltura italiana - conclude la Coldiretti - ha certamente dato un forte impulso all'innovazione che ha caratterizzato il settore con l'ampliamento delle attivita' ad esso connesse come la trasformazione dei prodotti, la crescente attenzione al benessere, il recupero di antiche varieta', le fattorie didattiche, gli agriasilo, la pet-therapy, l'adozione di piante e animali on line e tante altre innovazioni in rosa.

com/dab/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia