domenica 22 gennaio | 05:27
pubblicato il 14/giu/2013 14:34

Crisi: Cgil, dati Cig sempre piu' pericolosi. Sabato 22 in piazza

(ASCA) - Roma, 13 giu - ''L'andamento della cassa integrazione si rivela sempre piu' pericoloso. Nel dato di maggio leggiamo infatti tutti gli sviluppi negativi legati allo strumento della cassa in deroga e che sono uno dei principali motivi per i quali sabato 22 giugno saremo in piazza a Roma con Cisl e Uil dietro le parole 'Lavoro e' democrazia'''. E' quanto afferma il segretario confederale della Cgil, Elena Lattuada, in merito ai dati diffusi oggi dall'Inps.

Per la dirigente sindacale ''serve un effettivo finanziamento dello strumento degli ammortizzatori in deroga.

Il calo registrato lo scorso mese dalla cassa in deroga e' infatti di certo non imputabile ad un minore ricorso a questo strumento ma ad una concreta mancanza di risorse. Motivi per i quali il governo deve al piu' presto procedere alla ripartizione del miliardo di risorse individuato per finanziare la cassa integrazione e mobilita' in deroga tra le regioni. Un processo da avviare subito per dare urgenti risposte a migliaia di lavoratrici e di lavoratori in estrema difficolta'''. Quanto al complessivo andamento della cassa, aggiunge, ''il calo della ordinaria compensato dalla straordinaria ci dice che ci avviciniamo velocemente alla soglia del miliardo di ore anche per il 2013. Segnali inequivocabili di un sistema produttivo ancora pericolosamente in caduta''. Secondo Lattuada ''e' il lavoro la vera emergenza e gli ammortizzatori sociali, pur essendo in questo momento vitali, non sono il modo per immaginarsi un futuro. Cosi' come limitarsi ad intervenire sulle regole, senza una politica che rilanci la domanda interna, non ci portera' lontano. La crisi e' ancora in una fase profondissima, serve l'adozione di una politica industriale che tuteli e rilanci la natura manifatturiera della nostra economia, che salvaguardi l'occupazione e il prezioso patrimonio che le lavoratrici e i lavoratori di questo paese costituiscono''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4