sabato 10 dicembre | 11:55
pubblicato il 27/dic/2013 11:41

Crisi: Cgia Mestre, cresce numero imprese ma crolla artigianato

Crisi: Cgia Mestre, cresce numero imprese ma crolla artigianato

(ASCA) - Roma, 27 dic - Complessivamente il numero delle imprese presenti in Italia ha superato quota 6 milioni e anche quest'anno il saldo tra la nati-mortalita' delle imprese rimane positivo. Lo rileva la Cgia di Mestre in uno studio, aggiungendo che nei primi nove mesi di quest'anno (ultimo dato disponibile) il saldo positivo si e' attestato a 7.668. A fronte di oltre 296.000 nuove iscrizioni hanno chiuso i battenti 288.340 attivita'.

Nonostante il dato sia positivo, rispetto agli ultimi anni e' in forte calo. Ad esclusione del 2008, quando la differenza tra le nuove iscrizioni e le cessazioni ha segnato -13.184, nel 2009 e' stata pari a +15.474, nel 2010 a +60.666, nel 2011 a +49.154 e nel 2012 a +19.984.

Se Lazio (+ 6.319), Lombardia (+5.702) e Campania (+2.489) sono le Regioni piu' virtuose, la situazione si presenta molto negativa soprattutto nel Nordest. L'Emilia Romagna (-1.465), il Friuli Venezia Giulia (-554) e il Veneto (-3.059) si collocano sulla parte bassa di questa particolare graduatoria. La situazione rimane altrettanto difficile anche in Piemonte (-1.564), in Liguria ( -448) e in Valle d'Aosta (-170).

Se il dato medio nazionale tiene, spiega la Cgia, crolla, invece, il dato riferito all'artigianato. Sempre nei primi nove mesi di quest'anno il saldo si e' attestato a -23.143.

La Valle d'Aosta e' l'unica regione che presenta un dato positivo, con un misero +1. Tutte le altre presentano il segno meno, con punte negative in Lombardia (-3.338), in Veneto (-2.544) e in Toscana (-1.967).

''Da anni l'artigianato segna il passo, soprattutto nell'edilizia e nei trasporti - commenta il segretario generale della Cgia, Giuseppe Bortolussi - La crisi del mercato interno, la mancanza di liquidita' e il forte aumento delle tasse hanno messo in ginocchio un settore che continua ad avere delle grosse potenzialita', ma sconta una situazione generale che penalizza soprattutto le piccole e piccolissime realta' imprenditoriali''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina