domenica 26 febbraio | 09:48
pubblicato il 15/set/2012 13:02

Crisi/ Cgia: Imprese italiane pagano tassi interesse più alti Ue

A luglio costo del denaro al 3,71% in media

Crisi/ Cgia: Imprese italiane pagano tassi interesse più alti Ue

Roma, 15 set. (askanews) - Le imprese italiane pagano i tassi di interesse più alti tra le principali economie dell'area euro. A sostenerlo la cgia di Mestre che parla dell'ennesimo record negativo per il nostro Paese. Nello scorso mese di luglio (ultimo dato disponibile), il costo del denaro in Italia, sul totale delle consistenze in essere, ha raggiunto un tasso medio del 3,71%: nessun altro Paese tra i nostri principali concorrenti economici, affermano gli artigiani di Mestre, ha registrato una percentuale così alta. In Spagna, ad esempio, il tasso medio ha raggiunto il 3,67%, in Germania il 3,51% e in Francia il 3,20%. La media dei Paesi dell'area dell'euro si è attestata al 3,53%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech