mercoledì 25 gennaio | 00:45
pubblicato il 07/giu/2014 13:13

Crisi: Cgia, ha colpito anche il lavoro nero. Boom del fai da te

Crisi: Cgia, ha colpito anche il lavoro nero. Boom del fai da te

(ASCA) - Roma, 7 giu 2014 - La crisi ha ''colpito'' anche il lavoro nero. Lo afferma la Cgia di Mestre, secondo la quale i posti di lavoro irregolari persi tra il 2007 e il 2012 (ultimo anno in cui sono disponibili statistiche) ammontano a oltre 106.000 unita'. L'esercito dei lavoratori in nero, o meglio delle unita' di lavoro standard irregolari presenti nel nostro Paese, sono scesi poco sotto i 3 milioni, precisamente a 2.862.300. Quasi la meta' (45,7%), pari a 1.308.700 unita', opera nel Mezzogiorno; altri 610.700 li troviamo nel Nordovest, 500.200 nel Centro e 442.700 nel Nordest.

Tra le cause principali del fenomeno, l'Associazione degli artigiani e delle piccole imprese di Mestre indica il boom del cosiddetto fai da te casalingo: ''La crisi - segnala il segretario della Cgia Giuseppe Bortolussi - ha tagliato drasticamente la disponibilita' di spesa delle famiglie italiane. Pertanto, anche per le piccole manutenzioni, per i lavori di giardinaggio o per le riparazioni domestiche non si ricorre nemmeno piu' al dopolavorista o all'abusivo. Questi piccoli lavori o non vengono piu' eseguiti, oppure si sbrigano in casa. In questi anni, infatti, abbiamo assistito ad un vero e proprio boom del cosiddetto fai da te casalingo: di persone che di fronte ad un guasto o a una rottura si sono messe a fare l'idraulico, l'elettricista, il fabbro o il falegname. Certo, non tutti i settori hanno subito una contrazione della presenza degli abusivi. In quello della cura alla persona (parrucchieri, estetiste, massaggiatori, etc.), nella riparazione delle auto, moto o cicli e nel trasporto persone l'aumento degli irregolari e' stato esponenziale''. com-sam/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Generali
Generali, il mercato scommette sulla scalata di Intesa Sanpaolo
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4