domenica 04 dicembre | 21:43
pubblicato il 23/gen/2013 18:01

Crisi: Centrella (Ugl), politica ascolti sindacati e imprese

(ASCA) - Roma, 23 gen - ''Confindustria si sta levando un grido d'allarme che non potra' piu' essere ignorato per il bene del Paese da chi governera' in futuro''. Lo dichiara Giovanni Centrella, segretario generale dell'Ugl, commentando le parole del Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi.

''Non c'e' altra via alla crescita - sottolinea Centrella - e lo stiamo dicendo tutti chiedendo di partire dal fisco, un nodo che non si puo' eludere e che servira' a dare respiro ai cittadini e a rimettere in moto un mercato interno ormai ridotto ad una palude''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari