domenica 19 febbraio | 22:46
pubblicato il 18/ago/2014 08:28

Crisi, Cantone: norme confuse bloccano il paese

(ASCA) - Roma, 18 ago 2014 - Norme confuse bloccano il paese.

Lo afferma il commissario anticorruzione, Raffaele Cantone, intervistato dal Mattino. ''L'incertezza delle norme, i tempi lunghi, la difficolta' di capire, molto spesso - spiega Cantone -, a chi rivolgersi per poter risolvere un problema.

Sono alcuni meccanismi burocratici a frenare il paese''.

Cantone pero' mette in guardia anche dall'eccesso di semplificazione perche' ''contengono la loro dose di rischio e possono favorire il malaffare. Meglio regole comprensibili, chiare e per questo meno aggirabili. Il grande antitodo e' la trasparenza''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia