lunedì 20 febbraio | 05:29
pubblicato il 18/set/2014 10:54

Crisi, Cannata: decisioni Fed faranno salire tassi in Europa

Cio' non rendera' meno attrattivi nostri Bond a lungo termine (ASCA) - Milano, 18 set 2014 - Le mosse decise ieri dalla Fed porteranno a un incremento dei tassi in Europa, ma senza particolari impatti negativi sui titoli di Stato italiani a lungo termine. E' l'opinione del direttore generale del settore debito pubblico del Tesoro, Maria Cannata. "Dopo l'abbandono del quantitative easing da parte della Fed ci sara' un aumento generalizzato dei tassi in Europa. Ma non sono convinta che questo rendera' meno attrattivi i nostri Bond a lungo termine".

Cannata ha inoltre osservato che le decisioni sulla politica monetaria in genere sono piu' efficaci a breve termine che non a lungo termine. "Il fatto di avere rendimenti cosi' bassi non e' sostenibile a lungo termine per gli investitori", ha rilevato.

Bos/Sar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia