domenica 04 dicembre | 11:26
pubblicato il 18/set/2014 10:54

Crisi, Cannata: decisioni Fed faranno salire tassi in Europa

Cio' non rendera' meno attrattivi nostri Bond a lungo termine (ASCA) - Milano, 18 set 2014 - Le mosse decise ieri dalla Fed porteranno a un incremento dei tassi in Europa, ma senza particolari impatti negativi sui titoli di Stato italiani a lungo termine. E' l'opinione del direttore generale del settore debito pubblico del Tesoro, Maria Cannata. "Dopo l'abbandono del quantitative easing da parte della Fed ci sara' un aumento generalizzato dei tassi in Europa. Ma non sono convinta che questo rendera' meno attrattivi i nostri Bond a lungo termine".

Cannata ha inoltre osservato che le decisioni sulla politica monetaria in genere sono piu' efficaci a breve termine che non a lungo termine. "Il fatto di avere rendimenti cosi' bassi non e' sostenibile a lungo termine per gli investitori", ha rilevato.

Bos/Sar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari