domenica 26 febbraio | 05:28
pubblicato il 01/ott/2011 13:28

Crisi/ Camusso: Per lungo tempo silenzio imprese preoccupante

A Della Valle: Solo oggi ci si accorge qual è la situazione

Crisi/ Camusso: Per lungo tempo silenzio imprese preoccupante

Milano, 1 ott. (askanews) - Ci sono responsabilità precise del Governo ma per lungo tempo le imprese e una gran parte della classe dirigente sono state zitte. Lo ha affermato il leader della Cgil, Susanna Camusso, commentando l'attacco alla classe politica del patron della Tod's, Diego Della Valle, pubblicato oggi su diversi quotidiani. La lettera di Della Valle, ha detto la Camusso, "è indicativa della difficoltà del nostro Paese e della difficoltà del giudizio che gli imprenditori incontrano quando vanno all'estero". "Ci sono responsabilità precise del Governo - ha proseguito - ed è strano questo ritornello che si sente dire che tutti sono uguali, non è vero, c'è un'opposizione e c'è un Governo, che hanno ruoli diversi". "Il vero problema è che una grande parte della classe dirigente è stata a lungo tempo zitta e solo oggi ci si accorge quale situazione c'è - ha concluso - il silenzio delle imprese per così lungo tempo è stato preoccupante".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech