domenica 19 febbraio | 17:48
pubblicato il 13/set/2012 12:45

Crisi/ Camusso: Monti? Non si reinventi logica contro lavoratori

Peggiore liberismo ha teorizzato che disuguaglianza crea crescita

Crisi/ Camusso: Monti? Non si reinventi logica contro lavoratori

Salerno, 13 set. (askanews) - Adesso "non si reinventi una logica contro i lavoratori". A sostenerlo il leader della Cgil, Susanna Camusso, rispondendo alle parole del premier Mario Monti sullo Statuto dei lavoratori, aggiungendo che quanto detto non è "niente di nuovo". "Abbiamo passato cinque mesi tra Palazzo Chigi e ministero del Welfare a discutere di questo e - ha detto a Salerno a margine dell'assemblea dei quadri e dei funzionari del Mezzogiorno della Cgil - mi pare che tutto il mondo abbia dimostrato, compreso quello delle imprese, che quello non era il problema. Adesso non vorrei che qualcuno si reiventasse che, siccome non c'è un'idea su nulla, ci reiventiamo una logica contro i lavoratori. Mi pare - ha proseguito - che abbiano già fatto abbastanza contro i lavoratori". Per Camusso quello che si sta attuando è "il peggiore liberismo, quello che ha teorizzato che la disuguaglianza abbia fatto crescere il mondo. Sono quattro anni che il mondo - ha concluso - non sa come uscire dalla crisi determinata esattamente da quella logica lì".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia