domenica 04 dicembre | 11:59
pubblicato il 13/set/2012 12:45

Crisi/ Camusso: Monti? Non si reinventi logica contro lavoratori

Peggiore liberismo ha teorizzato che disuguaglianza crea crescita

Crisi/ Camusso: Monti? Non si reinventi logica contro lavoratori

Salerno, 13 set. (askanews) - Adesso "non si reinventi una logica contro i lavoratori". A sostenerlo il leader della Cgil, Susanna Camusso, rispondendo alle parole del premier Mario Monti sullo Statuto dei lavoratori, aggiungendo che quanto detto non è "niente di nuovo". "Abbiamo passato cinque mesi tra Palazzo Chigi e ministero del Welfare a discutere di questo e - ha detto a Salerno a margine dell'assemblea dei quadri e dei funzionari del Mezzogiorno della Cgil - mi pare che tutto il mondo abbia dimostrato, compreso quello delle imprese, che quello non era il problema. Adesso non vorrei che qualcuno si reiventasse che, siccome non c'è un'idea su nulla, ci reiventiamo una logica contro i lavoratori. Mi pare - ha proseguito - che abbiano già fatto abbastanza contro i lavoratori". Per Camusso quello che si sta attuando è "il peggiore liberismo, quello che ha teorizzato che la disuguaglianza abbia fatto crescere il mondo. Sono quattro anni che il mondo - ha concluso - non sa come uscire dalla crisi determinata esattamente da quella logica lì".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari