sabato 25 febbraio | 19:56
pubblicato il 12/giu/2013 12:00

Crisi/ Bonanni: Vicini a collasso, serve da tutti responsabilità

"Parti sociali pronte, tocca al Governo assumere iniziative"

Crisi/ Bonanni: Vicini a collasso, serve da tutti responsabilità

Roma, 12 giu. (askanews) - "La situazione economica e sociale è al limite del collasso". E' l'allarme lanciato dal segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, aprendo il XVII congresso della confederazione. "Ora - ha detto - ciascuno deve assumersi le proprie responsabilità, a tutti i livelli". Il numero uno della Cisl ha affermato che "le parti sociali sono pronte a fare la loro. Tocca ora al Governo e alle forze politiche assumere le iniziative necessarie per far uscire il paese dalla crisi. Insomma, bisogna confrontarci, discutere, trovare soluzioni insieme. Questa è la strada giusta. Il Governo non ascolti le sirene mediatiche, mosse dai poteri forti, che non vogliono ci sia una discussione trasparente". La responsabilità invocata da Bonanni deve riguardare tutti: "Governo centrale, governi locali, imprese, sindacati, banche, financo la magistratura che deve esercitare il proprio ruolo in autonomia con equilibrio e saggezza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech