giovedì 19 gennaio | 20:33
pubblicato il 10/lug/2013 10:44

Crisi: Bonanni, taglio rating mostra condizione imbarazzante

(ASCA) - Roma, 10 lug - Il taglio del rating dell'Italia dal parte di Standard&Poor's mostra la condizione imbarazzante del nostro paese. Lo ha detto il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, a margine di un convegno del sindacato sulle reti. Interpellato dai giornalisti sulle implicazioni del taglio di rating, Bonanni ha detto che ci saranno ''riflessi negativi, ma non me la sento di dire se il provvedimento sia eccessivo o no. Loro non guardano all'interno dei paesi.

Guardare all'interno del nostro significa vedere solo disoccupati, aziende che chiudono e forze politiche che litigano. Il nostro paese e' in una grande condizione imbarazzante e se si va avanti cosi' agonizzante''. ''Basta con le questioni che si ripetono da vent'anni - ha concluso Bonanni -. Basta litigi tra forze politiche''.

sen/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale