sabato 03 dicembre | 13:20
pubblicato il 19/dic/2013 13:09

Crisi: Bonanni, politica conquistata da populismo e qualunquismo

(ASCA) - Firenze, 19 dic - ''Tutti i dati economici italiani sono in negativo, e questo segnala una condizione di produzione di ricchezza insufficiente a reggere il debito, lo sappiamo perfettamente. Il problema e' ancora una volta cosa si fa davvero per uscire da questa situazione. Vedo la classe politica conquistata da un linguaggio populistico e anche qualunquistico''.

Lo ha detto il segretario della Cisl Raffaele Bonanni, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano un commento sui dati diffusi da Confindustria.

''Il mio appello alle forze politiche piu' importanti - ha aggiunto - e' affinche' indichino la strada di come rafforzare l'economia, l'industria soprattutto, i servizi e cosi' via, perche' da li' viene la ricchezza. Mi pare invece che perda molto tempo a fare discorsi qualunquistici e populistici. Questa e' una premessa negativissima per la ripresa economica. Mi pare davvero che siamo in una condizione da Weimar''.

afe/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari