domenica 22 gennaio | 15:14
pubblicato il 05/feb/2014 13:50

Crisi: Bonanni, Paese si sta suicidando mentre altri si organizzano

(ASCA) - Roma, 5 feb 2014 - ''Il paese si sta suicidando mentre gli altri si stanno riorganizzando''. Lo ha detto il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni commentando, nel corso di un convegno, i modi della competitivita' emersi anche nella polemica fra Confindustria e il governo.

Il leader della Cisl si e' detto infatti ''fortemente preoccupato dal fatto che si parla moltissimo degli effetti della crisi, dei danni in termini di occupazione, ma nessuno discute fino in fondo delle cause e questo frustra moltissimo''. In particolare, ha proseguito, ''un paese che vive di manifattura non si occupi dei fattori di competitivita' della manifattura e' una follia e la classe dirigente e' in questa follia per paura di affrontarle'' ma, ha avvertito, ''il degrado italiano interessa ad altri''.

fgl/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4