domenica 26 febbraio | 18:54
pubblicato il 22/gen/2013 13:23

Crisi: Bonanni, da prossimo governo subito riforma fiscale

(ASCA) - Roma, 22 gen - ''Il prossimo governo la prima cosa che deve fare e' la riforma fiscale che sia equilibrata che riduca fortemente la pressione su lavoratori e pensionati e modifichi il criterio di progressivita' favorendo di piu' le tasse indirette su quelle dirette''. Il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, indica la priorita' per il prossimo esecutivo.

Nel corso di una conferenza stampa nella quale ha illustrato le indicazioni della Cisl al nuovo governo Bonanni ritopna poi' sula necessita' di rifinanziare gli ammortizzatori sociali con la cassa in deroga. ''Per rifinanziare gli ammortizzatori con la cassa in deroga occorrono 1,2 miliardi di euero. Se non si fara' ci daranno circa 5-600 mila disoccupati in piu' che si andranno ad aggiungere ai 3 milioni di disoccupati indicati dall'Istat''.

glr/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech