domenica 22 gennaio | 09:07
pubblicato il 07/giu/2013 13:48

Crisi: Boldrini, in Europa piu' politica e meno rigore

(ASCA) - Santa Margherita Ligure (Ge), 7 giu - Piu' politica e meno rigore a Bruxelles. Si puo' riassumere cosi' il concetto espresso dalla presidente della Camera, Laura Boldrini, durante il suo intervento al forum dei giovani di Confindustria. ''Non puo' piu' essere solo l'Europa del rigore - e' il suo appello - altrimenti le elezioni del prossimo anno segneranno un distacco abissale tra i cittadini europei e la loro rappresentanza''. Percio' ''ce' bisogno di piu' Europa, di Europa politica, di viaggiare piu' spediti verso l'integrazione''. La Boldrini auspica insomma ''un'Europa dei diritti e del welfare. Un'Europa che non lasci alla deriva i paesi colpiti dalla crisi come ha scongiuratamente fatto con la Grecia. Un paese che conosco e che ho visto piegarsi sotto i colpi di misure devastanti, dal costo sociale altissimo''.

fcz/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4