sabato 10 dicembre | 15:53
pubblicato il 07/giu/2013 13:48

Crisi: Boldrini, in Europa piu' politica e meno rigore

(ASCA) - Santa Margherita Ligure (Ge), 7 giu - Piu' politica e meno rigore a Bruxelles. Si puo' riassumere cosi' il concetto espresso dalla presidente della Camera, Laura Boldrini, durante il suo intervento al forum dei giovani di Confindustria. ''Non puo' piu' essere solo l'Europa del rigore - e' il suo appello - altrimenti le elezioni del prossimo anno segneranno un distacco abissale tra i cittadini europei e la loro rappresentanza''. Percio' ''ce' bisogno di piu' Europa, di Europa politica, di viaggiare piu' spediti verso l'integrazione''. La Boldrini auspica insomma ''un'Europa dei diritti e del welfare. Un'Europa che non lasci alla deriva i paesi colpiti dalla crisi come ha scongiuratamente fatto con la Grecia. Un paese che conosco e che ho visto piegarsi sotto i colpi di misure devastanti, dal costo sociale altissimo''.

fcz/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina