lunedì 05 dicembre | 02:21
pubblicato il 28/mag/2013 15:06

Crisi: Boccia (Confindustria), su Pmi colpo terza ondata credit crunch

(ASCA) - Firenze, 28 mag - ''Stiamo affrontando la terza ondata di credit crunch e sono le Pmi a subire il contraccolpo piu' forte''. E' l'allarme lanciato da Vincenzo Boccia, vice presidente di Confindustria e presidente della Piccola Industria, che questa mattina ha presentato il Fondo Minibond lanciato insieme a Mps. ''Questa situazione - per Boccia - rischia di bloccare l'avvio di progetti di rilancio e sviluppo delle attivita', minando la sopravvivenza stessa di tante imprese. Trovare vie alternative di finanziamento e' quindi una priorita' e il Fondo presentato oggi e' un primo importante passo in questa direzione. Il suo target configura infatti uno strumento potenzialmente idoneo alle Pmi, inserito in un segmento di mercato caratterizzato dalla sostanziale assenza di investitori specializzati in operazioni di piccole dimensioni. L'auspicio - conclude Boccia - e' che questo progetto faccia da apripista per altre iniziative analoghe e per lo sviluppo di un mercato riservato ai titoli delle Pmi''.

afe/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari