martedì 28 febbraio | 14:07
pubblicato il 11/set/2013 09:48

Crisi: Barroso, riforme ineludibili. Governi vadano avanti

(ASCA) - Bruxelles, 11 set - ''Il processo di riforme profonde e' difficile ma inevitabile''. Cosi' il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, in occasione del discorso sullo stato dell'Unione. ''Justus Lipsius, a cui e' dedicata la sede del Consiglio Ue, scrisse un libro intitolato 'De Costantia'. Io mi auguro che tutti i leader dei governi dimostrino questa decisione e questa perseveranza''. Questo riferimento, spiega Barroso, serve per ricordare che ''in questa crisi il ruolo del governo e' fornire certezza, che i mercati apprezzano''. Del resto, aggiunge, ''speranza e fiducia sono anch'esse parte dell'equazione economica''.

bne/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech