giovedì 08 dicembre | 15:53
pubblicato il 29/gen/2014 15:20

Crisi: Barroso, Italia resta vulnerabile. Servono riforme

Crisi: Barroso, Italia resta vulnerabile. Servono riforme

(ASCA) - Bruxelles, 29 gen 2014 - ''L'Italia ha compiuto sforzi enormi, ma la sfida chiave, quella del debito, rimane, e l'Italia e' ancora vulnerabile''. Lo afferma il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, al termine dell'incontro tra il collegio dei commissari e la delegazione del governo italiano a Bruxelles per la presentazione di Expo 2015. Barroso riconosce che nel nostro paese ''la fiducia sta tornando'' e che dopo le misure avviate ''la situazione e' molto migliore rispetto agli anni precedenti'', ma ribadisce che l'Italia ''e' ancora fragile''. Per questo motivo chiede all'Italia ''finanze pubbliche solide e riforme strutturali''. bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni