domenica 04 dicembre | 13:31
pubblicato il 28/giu/2013 14:53

Crisi: Barroso, bene su giovani ma no autocompiacimenti

(ASCA) - Bruxelles, 28 giu - In questi due giorni ''abbiamo preso delle decisioni che cambieranno le prospettive delle nostre economie, ma evitiamo autocompiacimenti, perche' la crisi non e' ancora superata''. Lo afferma il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, nel corso della conferenza stampa conclusiva del vertice dei capi di Stato e di governo dei paesi dell'Ue. Parlando delle decisioni adottate - misure per i giovani, meccanismo di risoluzione delle crisi bancarie e accordo con la Bei per le piccole e medie imprese - Barroso evidenzia la delicatezza del momento. ''La situazione e' migliore di due anni fa, ma c'e' ancora una forte stretta sul credito''.

bne/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari