giovedì 19 gennaio | 06:19
pubblicato il 29/ott/2013 12:28

Crisi: Bankitalia, tensioni credito insidiano crescita

(ASCA) - Roma, 29 ott - ''Le tensioni sull'offerta di credito potrebbero insidiare le prospettive di crescita''. Lo afferma il vice direttore generale di Bankitalia, Federico Signorini, in audizione al Senato sulla Legge di stabilita', spiegando che ''si e' accentuata nel corso dell'anno la flessione dei prestiti alle famiglie e, in misura maggiore, alle imprese''.

''Le condizioni dell'offerta di finanziamenti - prosegue Signorini - risentono soprattutto del peggioramento del rischio di credito dovuto al prolungarsi della recessione e migliorerebbero solo molto gradualmente nei prossimi mesi''.

sgr-drc/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina