lunedì 05 dicembre | 10:02
pubblicato il 15/mar/2012 14:39

Crisi/ Bankitalia: Pil in calo anche nel primo trimestre 2012

Dopo secondo semestre 2011 negativo. Pesa flessione industria

Crisi/ Bankitalia: Pil in calo anche nel primo trimestre 2012

Roma, 15 mar. (askanews) - Il Pil italiano sarà in calo anche nel primo trimestre del 2012, che sarà così il terzo trimestre consecutivo in caduta, dopo la seconda metà del 2011 in recessione. Lo ha affermato il capo del servizio studi di Struttura economica della Banca d'Italia, Marco Magnani, spiegando che "nel nostro paese la situazione congiunturale è più debole. Nel quarto trimestre dell'anno scorso il Pil è ancora diminuito (-0,7% rispetto al periodo precedente, mentre in estate era diminuito dello 0,2%), comprimendo l'incremento medio annuo allo 0,4%". "La contrazione - ha sottolineato Magnani in un'audizione alla Camera - proseguirebbe anche nel primo trimestre di quest'anno, soprattutto per la perdurante debolezza della produzione manifatturiera, che rimane di circa il 20% al di sotto dei livelli pre-crisi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari