domenica 04 dicembre | 19:20
pubblicato il 15/nov/2011 10:18

Crisi, Bankitalia: in Liguria crescita modesta e incerta

Aumentano gli occupati ma anche la precarietà e la Cig

Crisi, Bankitalia: in Liguria crescita modesta e incerta

Lenta e incerta: è l'economia della Liguria nei primi nove mesi del 2011 secondo i dati dall'ufficio studi territoriale della Banca d'Italia. Ma le caratteristiche della regione le hanno permesso di resistere meglio alla crisi e di essere avvantaggiata anche al momento della ripresa, come spiega Letizia Randoni, direttrice della sede regionale della Banca d'Italia.Secondo i dati di Bankitalia le aziende del comparto industriale con almeno 20 addetti hanno registrato, nei primi 9 mesi dell'anno, un aumento del fatturato ma le prospettive per i prossimi mesi restano incerte, con una revisione al ribasso dei piani d'investimento formulati ad inizio 2011. Nel settore turistico, invece, viene segnalata una crescita delle presenze dell'1,5%, grazie soprattutto ad un aumento dei visitatori stranieri. Andamento positivo anche nel mercato del lavoro, con un aumento degli occupati dell'1,7%, anche se crescono le forme di flessibilità e il ricorso alla cassa integrazione. Il tasso di disoccupazione è in calo al 5,5%.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari