domenica 11 dicembre | 06:04
pubblicato il 10/apr/2013 12:00

Crisi/ Appello Della Valle a imprenditori: 1% utili a territorio

Tod's parte subito, spero che molti altri mi seguano

Crisi/ Appello Della Valle a imprenditori: 1% utili a territorio

Milano, 10 apr. (askanews) - Destinare ogni anno l'1% dei profitti alla solidarietà, con una forte attenzione al territorio dove le aziende operano. l'appello che il patron di Tod's, Diego Della Valle, lancia agli imprenditori italiani, in un momento "così drammatico e a rischio" per il Paese, di fronte "all'irresponsabilità" della classe politica. "Tod's parte subito, spero che gli altri miei amici imprenditori, fortunati come me, mi possano seguire - ha detto Della Valle nel corso di una conferenza stampa - è un appello che faccio a chi vuole bene a questo paese e all'Italia che lavora davvero per fare qualcosa che abbia un'efficacia immediata". "Guardando solo le 40 blue chip di Piazza Affari sono centinaia di milioni di euro che possono essere immessi subito a disposizione del territorio, in pratica - ha osservato - si tratta di fare una finanziaria a modo nostro e che porterebbe risultati immediati".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina