giovedì 08 dicembre | 15:18
pubblicato il 18/giu/2013 09:11

Crisi: Angeletti, ridurre tasse su lavoratori e pensionati

(ASCA) - Roma, 18 giu - ''La priorita' e' sicuramente ridurre le tasse sul lavoro dipendente e sui pensionati. E' la vera scelta di politica economica per frenare la perdita dei posti di lavoro; tutto il resto aiuta o danneggia ma in maniera molto relativa''. Lo afferma il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti a 'L'Economia prima di tutto'' sul Gr Rai. Per Angeletti ''innanzitutto devono essere incentivi prolungati nel tempo, almeno 3-4 anni in modo tale da dare un minimo di certezze alle imprese e poi devono almeno essere in grado di ridurre il prelievo fiscale o contributivo di 3-4mila euro ogni anno per renderla veramente incentivante rispetto a tutte le altre forme di contratto a tempo indeterminato''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni