sabato 21 gennaio | 00:00
pubblicato il 24/giu/2014 13:38

Crisi: Altroconsumo, risparmiatori ottimisti ma il 'mattone' langue

Crisi: Altroconsumo, risparmiatori ottimisti ma il 'mattone' langue

(ASCA) - Roma, 24 giu 2014 - Tra i risparmiatori italiani c'e' stato un balzo nell'ottimismo. L'ultima indagine per l'indice trimestrale Altroconsumo Finanza sulla fiducia dei risparmiatori non lascia dubbi. Le attese circa il futuro delle finanze familiari tornano in area di pieno ottimismo a quota 107,3 da 99,3 di marzo (l'indice va da zero a 200 e i dati sopra quota 100 indicano ottimismo). E' una situazione che non si registrava da diversi trimestri: per trovare un dato paragonabile (110,9) occorre tornare indietro fino a marzo 2010, molto prima che la crisi toccasse i nostri Btp. Anche l'indicatore che descrive la voglia di investire da qui a un anno fa un bel balzo in avanti e salta a quota 114,2. Per trovare un dato simile occorre risalire fino a marzo 2010, quando era 112,9 e per superarlo occorre andare indietro di ben otto anni, a dicembre 2006 quando l'indice valeva 114,3. Oggi meno del 10% degli intervistati e' pessimista al punto da voler diminuire i propri investimenti. Poco piu' della meta' (il 55,7%) ha dichiarato che li manterra' invariati e oltre un terzo (il 35,7%) intende, invece, aumentarli. La fiducia e' per certi versi effetto della rinata vitalita' delle Borse negli ultimi tempi, ma anche del mutato clima nel Bel Paese che, dopo anni di buio, inizia a sperare. Un dettaglio, importante, pero', sta nelle diverse risposte date in merito alle scelte di investimento. Il dato sulla voglia di investire nel mattone langue ed e' a quota 100, sotto la media che negli ultimi 12 anni era di 105,5. E' piu' elevato il desiderio di acquistare bond (106, quasi in linea con la media che e' 106,4), e ancora di piu' l'interesse per le azioni (108,5, media 104,1). L'indagine sull'indice e' condotta ogni tre mesi su trecento utenti di Altroconsumo Finanza a cui sono poste cinque domande: una sulla situazione finanziaria della famiglia da qui a un anno, quattro sulle intenzioni di investire. com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4