domenica 04 dicembre | 05:31
pubblicato il 12/gen/2013 16:54

Crisi: Adusbef-Federconsumatori, da Monti stangata 8mila euro famiglia

(ASCA) - Roma, 12 gen - Dal governo Monti nel biennio 2012-2013 e' arrivata una stangata per le famiglie che ha presentato un conto di 8.336 euro. E' quanto emerge da un'indagine di Adusbef e Federconsumatori, secondo cui il costo pagato da ogni famiglia nell'ultimo anno e' di 2.200 euro di aumenti di prezzi e tariffe, ai quali bisogna aggiungere ben 4.636 euro come costi occulti derivanti da un aumento del debito pubblico al ritmo di 9,2 miliardi di euro al mese (102,304 miliardi di euro, ripartiti per 22 milioni di famiglie) per una stangata di 6.836 euro addossata ad ognuna dei 22 milioni di nuclei famigliari. Con prospettive ulteriori di 1.500 euro per il 2013. Addossare in un biennio 8.336 euro di rincari sulle spalle di ogni famiglia, oltre ad uccidere la ripresa dell'economia, uccide qualsiasi speranza sul futuro, concludono le due associazioni.

com-rba/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari