mercoledì 07 dicembre | 15:48
pubblicato il 09/lug/2014 16:09

Crisi: Abete, tra 5 anni sistema Italia molto competitivo ma dualizzato

(ASCA) - Milano, 9 lug 2014 - Il presidente di Bnl, Luigi Abete, ritiene che il sistema economico italiano uscira' ''molto competitivo'' dalla lunga crisi economica internazionale che lo ha colpito negli ultimi sei anni.

Merito della ''selezione darwiniana in tutti i settori'' che portera' ''alla fine di questo periodo complicato, fra cinque anni, a un sistema nel quale quelli rimasti si saranno presi gli spazi di quelli che hanno chiuso.

Cresceranno, mentre ora aspettano ad accelerare''.

Il ''vero problema'' del Paese, ha sottolineato l'ex presidente di Confindustria durante il dibattito ''Strumenti per la crescita dell'impresa'', organizzato dal fondo di private equity Hat, e' ''di tipo sociale: il sistema tra cinque anni sara' competitivo - ha ribadito - ma anche molto dualizzato, non piu' tra Nord e Sud''. Quanto ai tempi della ripresa, Abete ha evidenziato che oggi ''pochi si prendono la responsabilita''' di investire perche' la lunghezza della crisi ha cambiato ''la cultura del Paese'' rendendola meno propensa al rischio. Una tendenza che ''si e' consolidata in questo periodo di garantismo pubblico e privato''.

In ogni caso, secondo il presidente di Bnl, la ''selezione darwiniana'' non dipende dal rapporto imprese-banche: ''Certamente le banche hanno maggiore difficolta' nel rapporto con il territorio per tutti i processi di integrazione e fusione, ma l'attenzione al merito di credito - ha concluso - rispetto a prima e' molto migliorata. Il problema non sono le banche, ma il fatto che non abbiamo organizzato un sistema per accompagnare le imprese piccole e medio-piccole nel mondo della globalizzazione''.

Da qui la necessita', per Abete, di ''trovare un modo istituzionale per poter garantire un sistema consortile paraobbligatorio per le piccole imprese che distribuisca il rischio, senza il quale per le pmi non c'e' futuro''.

asa/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni