domenica 19 febbraio | 20:16
pubblicato il 26/nov/2013 16:32

Crisi: Abete, crescita sia dolce. Target annuo al 2%

(ASCA) - Roma, 26 nov - ''L'Italia ha bisogno di una crescita dolce, che accompagni il Paese''. Lo afferma il presidente di Bnl-Gruppo Bnp Paribas, Luigi Abete, in occasione del convegno 'Italia 2014: le vie del futuro non sono finite'.

Secondo Abete, ''l'Italia puo' aspirare ad un target di crescita del 2% annuo''. Un trend superiore ''sarebbe deleterio per la struttura del Paese'', perche' provocherebbe uno ''squilibrio'' tra domanda e offerta.

Il presidente di Bnl paragona l'Italia a una ''doppia autostrada: da una parte c'e' l'internazionalizzazione del Made in Italy, dall'altra il tema dell'accoglienza dei cittadini stranieri che si trasferiscono nel nostro Paese''.

La crescita sta nel ''far funzionare bene questa autostrada'', attraverso ''una buona stazione di servizio'' alla base.

drc/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia