venerdì 24 febbraio | 00:40
pubblicato il 20/dic/2011 21:23

Crisi/ Abete: Banche italiane molto solide, non falliranno

"Sono sane e continueranno a dare un servizio al territorio"

Crisi/ Abete: Banche italiane molto solide, non falliranno

Roma, 20 dic. (askanews) - Le banche italiane sono molto solide e non falliranno, continuando a finanziare l'economia. Lo ha affermato il presidente della Bnl, Luigi Abete, secondo cui "in Italia il sistema finanziario è molto solido e le voci di fallimento di banche sono voci che non esistono. Temo sia un momento di incertezza che dà una preoccupazione eccessiva, perchè le banche italiane sono sane, non hanno titoli tossici, finanziano imprese e famiglie, e non solo non falliranno ma continueranno a dare un servizio al territorio". "C'è una stretta di liquidità - ha aggiunto Abete intervenendo a 'Rapporto Carelli' su Sky-tg24 - ma gli ultimi provvedimenti della Bce daranno nuova liquidità al mercato nelle prossime settimane". In questo momento, ha concluso, "dobbiamo fare il possibile per la crescita, per far ripartire il paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech