martedì 17 gennaio | 16:39
pubblicato il 25/ott/2013 11:13

Crescono, di poco, le vendite al dettaglio: +0,2% su base annua

Piccoli segnali di ripresa nei dati Istat

Crescono, di poco, le vendite al dettaglio: +0,2% su base annua

Milano (askanews) - Piccoli segnali di una possibile ripresa arrivano dai dati Istat sulle vendite al dettaglio che, seppur ferme su base mensile, fanno registrate un cauto, ma positivo, segno più rispetto al 2012. La crescita è minima, dello 0,2%, ma potrebbe essere il primo segnale di una inversione di tendenza che, si spera, possa confermarsi nei mesi successivi. Analizzando i dati per settore, comunque, si evince che a crescere in maniera più decisa sono i consumi alimentari - che registrano un +1% - mentre le vendite di prodotti non alimentari conservano il segno negativo: -0,4%. Flessioni che vengono confermate anche dal confronto tra i primi otto mesi del 2013 e quelli del 2012. Ma nello scenario fosco della crisi, che per ora continua a restare tale, la piccola variazione positiva potrebbe essere una testa di ponte sulla via di una ripresa vera.

Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa