martedì 17 gennaio | 14:08
pubblicato il 05/set/2014 15:16

Crescita Ue al palo, Eurostat conferma Pil piatto in II trimestre

Nei primi tre mesi la crescita era stata dello 0,2%

Crescita Ue al palo, Eurostat conferma Pil piatto in II trimestre

Milano, (askanews) - Si conferma la battuta d'arresto dell'economia di Eurolandia. In base a dati Eurostat nel secondo trimestre il Pil ha registrato una crescita zero rispetto ai tre mesi precedenti, in linea con quanto riferito nella stima preliminare. Nei primi tre mesi dell'anno il Pil aveva segnato un più 0,2 per cento.Nel confronto su base annua il Pil ha segnato un più 0,7 percento, in rallentamento dal più 1 per cento del primo trimestre.A determinare l'indebolimento del quadro economico sono stati il calo degli investimenti e l'andamento delle scorte delle imprese, mentre i consumi delle famiglie hanno dato un contributo positivo alla crescita, e il commercio con l'estero un impatto neutro.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa