domenica 11 dicembre | 15:14
pubblicato il 05/set/2014 15:16

Crescita Ue al palo, Eurostat conferma Pil piatto in II trimestre

Nei primi tre mesi la crescita era stata dello 0,2%

Crescita Ue al palo, Eurostat conferma Pil piatto in II trimestre

Milano, (askanews) - Si conferma la battuta d'arresto dell'economia di Eurolandia. In base a dati Eurostat nel secondo trimestre il Pil ha registrato una crescita zero rispetto ai tre mesi precedenti, in linea con quanto riferito nella stima preliminare. Nei primi tre mesi dell'anno il Pil aveva segnato un più 0,2 per cento.Nel confronto su base annua il Pil ha segnato un più 0,7 percento, in rallentamento dal più 1 per cento del primo trimestre.A determinare l'indebolimento del quadro economico sono stati il calo degli investimenti e l'andamento delle scorte delle imprese, mentre i consumi delle famiglie hanno dato un contributo positivo alla crescita, e il commercio con l'estero un impatto neutro.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina