giovedì 23 febbraio | 20:08
pubblicato il 31/ott/2014 11:28

Crescita economica eurozona ottobre a minimi da oltre 1 anno

Indice Eurocoin Bankitalia-Cepr segna quarta frenata consecutiva

Crescita economica eurozona ottobre a minimi da oltre 1 anno

Roma, 31 ott. (askanews) - La crescita economica dell'area euro continua a perdere slancio. A ottobre, l'indagine condotta dalla Banca d'Italia assieme al centro studi Cepr ha segnalato un ulteriore indebolimento, con l'indice Eurocoin al più 0,08 per cento, ormai vicino a crescita zero, dal più 0,13 per cento di settembre.

Questo indicatore cerca di fornire una lettura immediata sulla crescita di fondo nell'area valutaria, con diverso anticipo quindi rispetto ai tradizionali dati sul Pil che peraltro vengono elaborati solo su base trimestrale.

Ottobre ha segnato il quarto mese consecutivo di indebolimento, con cui l'Eurocoin è tornato ai minimi dal settembre 2013. Sull'ultimo calo hanno inciso l'ulteriore flessione dell'attività industriale, affermano Bankitalia e Cepr con una nota congiunta, e la discesa dei corsi azionari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech