lunedì 16 gennaio | 22:46
pubblicato il 08/lug/2013 12:47

Credito: Ugl, dati Svimez preoccupanti. Riorganizzare Cofidi

(ASCA) - Roma, 8 lug - ''I dati emersi oggi dal rapporto Svimez fotografano una situazione sempre piu' drammatica per il Sud, in uno stallo che dura ormai da troppo tempo''. Lo dichiara il segretario confederale dell'Ugl, Maria Rosaria Pugliese, spiegando che ''oltre ad un adeguato utilizzo dei fondi europei disponibili, e' necessaria un'immediata riorganizzazione dei Confidi nel Mezzogiorno se vogliamo puntare ad un vero rilancio per le imprese e, di conseguenza, per l'occupazione''.

''Tutti, da sindacati a istituzioni, - conclude la sindacalista - dobbiamo far si', con grande senso di responsabilita', che il Sud torni a crescere, valorizzando le potenzialita' che possiede. Se una parte del Paese continuera' a restare indietro e non si riuscira' a colmare questo divario che ha spaccato in due l'Italia, uscire dalla crisi economica sara' sempre piu' difficile''. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello