martedì 21 febbraio | 11:22
pubblicato il 08/lug/2013 12:47

Credito: Ugl, dati Svimez preoccupanti. Riorganizzare Cofidi

(ASCA) - Roma, 8 lug - ''I dati emersi oggi dal rapporto Svimez fotografano una situazione sempre piu' drammatica per il Sud, in uno stallo che dura ormai da troppo tempo''. Lo dichiara il segretario confederale dell'Ugl, Maria Rosaria Pugliese, spiegando che ''oltre ad un adeguato utilizzo dei fondi europei disponibili, e' necessaria un'immediata riorganizzazione dei Confidi nel Mezzogiorno se vogliamo puntare ad un vero rilancio per le imprese e, di conseguenza, per l'occupazione''.

''Tutti, da sindacati a istituzioni, - conclude la sindacalista - dobbiamo far si', con grande senso di responsabilita', che il Sud torni a crescere, valorizzando le potenzialita' che possiede. Se una parte del Paese continuera' a restare indietro e non si riuscira' a colmare questo divario che ha spaccato in due l'Italia, uscire dalla crisi economica sara' sempre piu' difficile''. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia