venerdì 09 dicembre | 10:52
pubblicato il 06/mag/2014 11:03

Credito: Svimez, nel 2012 in Italia prestiti solo a un'impresa su due

(ASCA) - Roma, 6 mag 2014 - Negli ultimi anni a causa della crisi e' cresciuto il divario tra Nord Europa e Italia nell'accesso al credito per le aziende. Le pmi europee che nel 2012 hanno chiesto e ottenuto un finanziamento bancario sono state in Italia il 48%, quasi la meta' di quelle tedesche (82%).

Mentre il denaro nel Mezzogiorno continua a costare di piu'; il differenziale dei tassi di interesse tra Sud e Centro-Nord e' arrivato nel 2012 a sfiorare il 35%. Per evitare l'aggravarsi dei divari tra paesi europei centrali e periferici, occorre secondo la Svimez individuare misure alternative al credito bancario, quali la finanza innovativa, l'emissione dei mini bonds da parte delle pmi, l'uso dei fondi strutturali europei.

E' quanto emerge dallo studio ''Crisi dell'eurozona, sistema bancario italiano e squilibri territoriali'' dei professori Luca Giordano e Antonio Lopes pubblicato sull'ultimo numero della Rivista Economica del Mezzogiorno, trimestrale della Svimez diretto da Riccardo Padovani edito da Il Mulino.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina