venerdì 20 gennaio | 03:05
pubblicato il 19/feb/2013 13:13

Credito: Fei e Emil banca, 3 mln per microimprese Emilia Romagna

(ASCA) - Roma, 19 feb - Il Fondo europeo per gli investimenti (Fei) e Emil Banca - Banca di Credito Cooperativo hanno siglato un accordo per due milioni di euro volto a sostenere le microimprese dell'Emilia Romagna, in particolare quelle colpite dal sisma del Maggio 2012.

L'iniziativa si rivolge anche a chi intende mettersi in proprio o avviare una microimpresa (meno di dieci dipendenti) nelle province di Bologna, Modena e Ferrara. Lo annuncia una nota del Fei.

Grazie al contributo dello strumento europeo di microfinanziamento Progress Microfinance, Emil Banca potra' erogare microcrediti (prestiti inferiori ai 25 mila euro) per un totale di tre milioni di euro ad oltre 150 imprese, in fase di start-up o di espansione. Progress Microfinance, istituito nel 2010 e finanziato dalla Commissione europea e dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) per un totale di 203 milioni di euro, intende rendere i finanziamenti piu' accessibili a quei piccoli imprenditori aventi spesso accesso limitato al mercato del credito convenzionale, quali, ad esempio, chi intende mettersi in proprio o avviare una microimpresa (meno di 10 dipendenti), in particolare nel settore dell'economia sociale, i disoccupati, le donne, i disabili e coloro appartenenti a minoranze. Progress Microfinance non finanzia direttamente gli imprenditori, ma fornisce garanzie e finanziamenti ad istituzioni finanziarie operanti nella microfinanza (banche private o pubbliche, istituti di microfinanza non bancari, erogatori di microcredito senza fini di lucro) per accrescere il volume dei microcrediti (prestiti di importo inferiore ai 25.000 euro) da essi erogati, al fine di stimolare la costituzione o lo sviluppo di piccole imprese. Il Fei e' un'istituzione finanziaria dell'Unione Europea il cui azionista di maggioranza e' la Banca europea per gli investimenti (Bei), con la quale il Fei forma il Gruppo Bei.

L'obiettivo del Fei e' agevolare l'accesso al credito delle Pmi dei 27 Stati membri dell'Ue, inclusi i Paesi candidati all'Ue ed i Paesi Efta.

Tgl/res/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale