sabato 25 febbraio | 11:22
pubblicato il 19/feb/2013 13:13

Credito: Fei e Emil banca, 3 mln per microimprese Emilia Romagna

(ASCA) - Roma, 19 feb - Il Fondo europeo per gli investimenti (Fei) e Emil Banca - Banca di Credito Cooperativo hanno siglato un accordo per due milioni di euro volto a sostenere le microimprese dell'Emilia Romagna, in particolare quelle colpite dal sisma del Maggio 2012.

L'iniziativa si rivolge anche a chi intende mettersi in proprio o avviare una microimpresa (meno di dieci dipendenti) nelle province di Bologna, Modena e Ferrara. Lo annuncia una nota del Fei.

Grazie al contributo dello strumento europeo di microfinanziamento Progress Microfinance, Emil Banca potra' erogare microcrediti (prestiti inferiori ai 25 mila euro) per un totale di tre milioni di euro ad oltre 150 imprese, in fase di start-up o di espansione. Progress Microfinance, istituito nel 2010 e finanziato dalla Commissione europea e dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) per un totale di 203 milioni di euro, intende rendere i finanziamenti piu' accessibili a quei piccoli imprenditori aventi spesso accesso limitato al mercato del credito convenzionale, quali, ad esempio, chi intende mettersi in proprio o avviare una microimpresa (meno di 10 dipendenti), in particolare nel settore dell'economia sociale, i disoccupati, le donne, i disabili e coloro appartenenti a minoranze. Progress Microfinance non finanzia direttamente gli imprenditori, ma fornisce garanzie e finanziamenti ad istituzioni finanziarie operanti nella microfinanza (banche private o pubbliche, istituti di microfinanza non bancari, erogatori di microcredito senza fini di lucro) per accrescere il volume dei microcrediti (prestiti di importo inferiore ai 25.000 euro) da essi erogati, al fine di stimolare la costituzione o lo sviluppo di piccole imprese. Il Fei e' un'istituzione finanziaria dell'Unione Europea il cui azionista di maggioranza e' la Banca europea per gli investimenti (Bei), con la quale il Fei forma il Gruppo Bei.

L'obiettivo del Fei e' agevolare l'accesso al credito delle Pmi dei 27 Stati membri dell'Ue, inclusi i Paesi candidati all'Ue ed i Paesi Efta.

Tgl/res/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech