domenica 22 gennaio | 02:44
pubblicato il 25/set/2014 10:36

*Credito banche a privati eurozona cala ancora:agosto -1,5% annuo

Dati Bce, flebile miglioramento rispetto a luglio (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - Prosegue, pur se lievemente attenuata, la contrazione del credito bancario verso il settore privato nell'area euro, laddove la generale offerta di moneta resta positiva e segna rafforzamenti. Ad agosto i prestiti erogati hanno registrato un meno 1,5 per cento su base annua, a fronte del meno 1,6 per cento del mese precedente. E secondo la rilevazione della Bce i dati depurati dagli effetti di cartolarizzaizoni e cessioni di attivita' mostrano un calo dei prestiti dello 0,9 per ceno, dal meno 1 per cento di luglio.

Il generale aggregato monetario M3, invece, si e' attestato al piu' 2 per cento dal piu' 1,8 per cento del mese precedente.

I dati di agosto ancora non incorporano gli effetti dei nuovi rifinanziamenti di lungo termine alle banche, e vincolati all'utilizzo nell'economia reale, decisi dalla Bce (Tltro). La prima operazione di questo tipo e' stata effettuata a settembre.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4