sabato 21 gennaio | 14:35
pubblicato il 20/feb/2013 15:14

Credit Agricole: 2012 perdita record 6,47 mld. Ridotto rischio-Italia

(ASCA) - Roma, 20 feb - Il gruppo bancario-assicurativo francese Credit Agricole ha chiuso il 2012 con una perdita netta record di 6,47 miliardi di euro. Hanno pesato oneri straordinari tra minusvalenza da cessioni e svalutazioni di asset per complessivi 3,98 miliardi.

Sostanzialmente stabile a 4,83 miliardi l'esposizione netta consolidata verso il debito sovrano dei paesi periferici dell'Eurozona (Grecia, Irlanda, Portogallo, Italia e Spagna) contro 4,89 miliardi del 2011.

Taglio deciso invece dell'esposizione lorda verso i paesi periferici da parte delle societa' assicurative del Gruppo: azzerata quella verso la Grecia. Quella verso l'Irlanda scende da 1,30 a 1,04 miliardi, quelle verso il Portogallo da 1,87 a 1,57 miliardi, verso l'Italia da 7,07 a 4,38 miliardi, verso la Spagna da 3,15 miliardi a 979 milioni.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Bankitalia
Bankitalia: disoccupazione resta elevata, calo solo graduale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4