martedì 17 gennaio | 01:59
pubblicato il 13/dic/2013 16:15

Corte dei Conti: a Roma meeting controllo programma Eurofighter

(ASCA) - Roma, 13 dic - Si e' svolta a Roma, organizzata nella sede centrale della Corte dei conti dalla Sezione di Controllo per gli Affari Europei ed Internazionali, la Conferenza per il 2013 delle Istituzioni Superiori di Controllo dei Paesi che partecipano al programma di produzione del velivolo militare ''Eurofighter'', e cioe' Regno Unito, Germania, Italia e Spagna. Al meeting hanno preso parte i rappresentanti delle Istituzioni Superiori di Controllo dei diversi Paesi del programma, ai quali il neo Presidente della Corte dei conti, Raffaele Squitieri, ha rivolto un cordiale benvenuto.

Il programma ''Eurofighter'' viene realizzato da due Consorzi industriali, uno incaricato della produzione della struttura del velivolo ed uno incaricato della produzione del motore. Per l'Italia partecipano ai Consorzi, rispettivamente, Alenia Aermacchi e GE Avio.

Alle Istituzioni Superiori di Controllo dei Paesi partecipanti compete di controllare che i Ministeri della Difesa e la struttura organizzativa dedicata allo sviluppo ed alla produzione del velivolo operino con criteri, oltre che di regolarita' , di efficienza, di efficacia e di economicita'. A tale scopo, e secondo una prassi ormai consolidata, le Istituzioni di Controllo effettuano, una volta all'anno, una visita di informazione presso la ''Nato Eurofighter and Tornado Management Agency'' (NETMA), l'Agenzia della Nato incaricata della gestione amministrativa del programma nonche' un incontro, a turno, in uno dei Paesi membri, per uno scambio di valutazioni sull'andamento del programma stesso.

L'incontro di Roma, sottolinea una nota della Corte dei Conti, ''ha consentito, in un quadro generale di particolare attenzione ai costi ed ai ritorni del programma, un'approfondita analisi del suo stato di avanzamento, con particolare riguardo alle iniziative volte alla riduzione delle spese ed alla incentivazione delle esportazioni del velivolo nei Paesi terzi''. Oggi inoltre i partecipanti all'incontro hanno potuto effettuare, con la collaborazione dell'Aeronautica Militare, una visita all'aeroporto di Cameri, dove viene effettuata la manutenzione e la riparazione dei velivoli Eurofighter gia' assegnati all'Italia.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello