lunedì 20 febbraio | 07:46
pubblicato il 27/giu/2013 12:22

Corte Conti: spending review non ha raggiunto costi politica

(ASCA) - Roma, 27 giu - Il risanamento dei conti pubblici avviato in Italia ''non ha raggiunto molti settori che pesano notevolmente sulla spesa pubblica, si pensi ai costi degli apparati politici e delle rappresentanze istituzionali, agli effetti della corruzione, alla pratica delle consulenze, agli ostacoli che un'opprimente burocrazia crea allo sviluppo e all'impresa''. Lo sottolinea va il procuratore generale presso la Corte dei Conti, Salvatore Nottola, nel giudizio sul rendiconto generale dello Stato 2012. rba/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia