domenica 04 dicembre | 11:10
pubblicato il 05/feb/2013 11:15

Corte Conti: pressione fiscale fuori linea rispetto all'Europa

(ASCA) - Roma, 5 feb - Gli impegni di risanamento dei conti pubblici richiesti dalla Ue, considerando i margini limitati di riqualificazione della spesa pubblica, ''hanno reso necessario un ricorso ad aumenti del prelievo tributario, forzando una pressione fiscale gia' fuori linea nel contesto europeo e favorendo le condizioni per ulteriori effetti recessivi''. Lo ha detto Luigi Giampaolino, presidente della Corte dei Conti, nel suo discorso in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2013.

men/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari